Pazienza

PAZIENZA E’ SEGUIRE IL RITMO

In questo periodo in cui è iniziata la primavera con tutta la sua forza e la sua energia, ho notato che molte persone hanno dedicato uno spazio a questa riflessione: un fiore sboccia solo quando è il suo momento di sbocciare, né prima, né dopo.
Se stai ad osservarlo con insistenza non gli metti alcuna fretta, e se non ci sei nel momento in cui sboccia lui non ti aspetta, ti perderai il momento.

Al di là del valore metaforico di questa bellissima affermazione, ho iniziato a pensare al fatto che aspettare che un fiore sbocci, #rispettare il suo tempo, richiede #pazienza.
Ho sempre pensato che avere pazienza fosse un esercizio faticoso, che richiedesse uno sforzo; probabilmente perché per me lo era e di tutti i significati di questa parola vedevo solo la fatica nel contenere l’irritazione, nel frenarsi. Sono sempre stata molto reattiva, e fino a non troppo tempo fa non riuscivo proprio a comprendere perché fosse necessario [#attendere, quando si poteva essere #veloci.
Sono stati gli studi in riflessologia e naturopatia che mi hanno permesso di avvicinarmi allo studio dei ritmi della #natura mi hanno anche aiutata a capire che il #ritmo è essenziale. La natura è la musica che ha il suo ritmo, e noi possiamo #ballare seguendolo e danzando in #armonia con lei.

In questo periodo della mia vita dico spesso che mi accadono cose per insegnarmi ad avere pazienza. Effettivamente ho proprio dovuto fare un esercizio costante per imparare a contenere l’irritazione, ma in un certo senso ho cominciato anche a sviluppare una certa #calma, ad alzare l’asticella e a divertirmi a riscoprire qualcosa che in realtà è sempre stata dentro di me: la pazienza. Non sono “diventata” paziente, sono “tornata” paziente.
Nell’aspettare i tempi #necessari allo sviluppo degli eventi, sto imparando a ballare quella musica e sto iniziando a trovarlo divertente: ricordo quando mi affannavo per accelerare le cose, convinta che si potesse volere e ottenere tutto e subito, cogliendo frutti acerbi e vanificando tutto il lavoro fatto prima.

La pazienza è preziosa: attraverso l’ascolto, l’osservazione, la presenza, l’accettazione e tanta fiducia, porta la calma nel cuore, e permette di danzare in perfetta armonia. ​

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le immagini sono protette da proprietà intellettuale